facebook

Santa Cecilia-Planeta

Classificazione : IGT Sicilia
Varietà : Nero d’Avola
Comuni di produzione : Sambuca di Sicilia (AG) e Noto (SR)
Vigneti : Dispensa 1996; Buonivini 1975
Epoca di vendemmia : 20 settembre
Vinificazione : Diraspigiatura seguita da 12 giorni di permanenza sulle bucce; dopo svinatura affinamento per 12 mesi in Barriques di Rovere delle foreste di Allier
Epoca di imbottigliamento : Seconda metà del mese di febbraio
Durata fermentazione : 12 mesi inBarriques di rovere di Allier da 225 litri
Alcool : 13.95% vol
Invecchiamento : Da bere subito o da invecchiare sino a 8-10 anni
Colore : Rosso porpora con inflessioni viola
Naso : Vivo e tipico del Nero d’Avola dell'area di Noto: grafite e frutta rossa come prugne, ribes e liquirizia. Poi nocciole e carrube, pepe in grani e conserva di fichi. Ha il profumo del tufo di Noto, della polvere che d'estate si solleva nelle strade dei vigneti. E' il più ambizioso dei vini Planeta
Palato : Bello il tannino espresso in fittezza, più che in peso. Il palato è centrifugo, si dirama dal centro e riempie ogni angolo con materia spigolosa. E' l'interpretazione di Planeta del Nero d’Avola
Temperatura di servizio : 16-22° C
Abbinamenti : Difficile sbagliare con secondi di carne e di cucina regionale. Bene con funghi. Sopporta anche l'aromatica grassezza degli affumicati. Verificate lo stupore dei commensali abbinandolo con le cucine etniche di ogni dove.

Imbottigliato all'origine da Aziende Agricole PLANETA s.s Menfi (AG) Italia

Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.

Scrivi la tua recensione

Santa Cecilia-Planeta

Santa Cecilia-Planeta

il Santa Cecilia è Nero d’Avola in purezza. Si presenta di un colore rosso porpora con inflessioni viola. Il naso è vivo e tipico del Nero d’Avola dell’area di Noto: grafite e frutta rossa come prugne, ribes e liquirizia. Poi nocciole e carrube, pepe in grani e conserva di fichi. Bello il tannino espresso in fittezza. 

Scrivi la tua recensione

Related products